Ruota il dispositivo per accedere correttamente ai contenuti del sito.

Voucher Digitalizzazione: nuovi fondi per l'acquisto di software e hardware

Con Decreto direttoriale del 24 Ottobre 2017 il MISE ha stanziato 100 milioni di euro per favorire la digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico delle PMI italiane.

Beneficiari
Possono presentare domanda le PMI indipendentemente dalla forma giuridica o dal regime contabile adottato, che abbiano sede legale e/o unità locale attiva sul territorio nazionale.

Programmi finanziabili
Il voucher è utilizzabile per l'acquisto di software, hardware e/o servizi specialistici che consentano di:
    > migliorare l'efficienza aziendale;
   > modernizzare l'organizzazione del lavoro, mediante l'utilizzo di strumenti tecnologici e forme di flessibilità del lavoro, tra cui il telelavoro;
   > sviluppare soluzioni di e-commerce;
   > fruire della connettività a banda larga e ultralarga o del collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare;
   > realizzare interventi di formazione qualificata del personale nel campo ICT.

Agevolazione
Contributo a fondo perduto fino all’50% delle spese ammissibili con un massimo di € 10.000.

Le domande potranno essere presentate a partire dal 30 di gennaio. Già dal 15 gennaio 2018 sarà possibile accedere alla procedura informatica e compilare la domanda.

La misura prevede che il 5% delle risorse complessivamente disponibili sia destinato alla concessione del Voucher a favore delle imprese che sono in possesso del Rating di Legalità.

  • Seguici anche su