Newsletter Opera - approfondimenti

Sanzioni POS: anticipata l'entrata in vigore al 30/06/2022

Il Legislatore, con l'art. 15, D.L. N. 179/2012, ha previsto l'obbligo ai soggetti che effettuano l'attività di vendita di prodotti e di prestazione di servizi di accettare pagamenti tramite carte di debito, carte di credito o altri strumenti elettronici. 

Con l’art. 15, relativo al Decreto Crescita 2.0, il Legislatore ha previsto l’obbligo in capo ai soggetti che effettuano l’attività di vendita di prodotti e di prestazione di servizi, anche professionali, di accettare pagamenti tramite carte di debito, carte di credito o altri strumenti elettronici. Inoltre, a decorrere dal 30 giugno 2014, è stato introdotto l’obbligo di attivazione del POS.

Ai sensi dell’art. 19-ter relativo al Decreto PNRR, è stata prevista l’irrogazione di un’apposita sanzione a partire dal 1° gennaio 2023 nei confronti di coloro che rifiutano i pagamenti elettronici, a prescindere dall’importo della transazione respinta.

L’art. 18, comma 1, relativo al Decreto PNRR 2, ha anticipato la data di entrata in vigore del regime sanzionatorio al 30 giugno 2022.