Newsletter Opera - approfondimenti

Vendite a distanza: cosa cambia dal 01.07.2021

Semplificazioni in arrivo per tutte le imprese per quanto riguarda le operazioni di vendita a distanza in ambito europeo.

Semplificazioni in arrivo per tutte le imprese e, in particolare PMI per quanto riguarda le operazioni di vendita a distanza in ambito europeo. Il nuovo D. Lgs. 83/2021, volto a recepire a livello nazionale la Direttiva UE n. 2455/2017 in tema di vendite a distanza per corrispondenza e servizi digitali, è entrato in vigore, e con esso tutte le novità previste, dal primo luglio 2021. Da tale data le operazioni di vendita a distanza effettuate verso paesi europei di importo superiore a 10.000 euro potranno essere effettuate attraverso l’iscrizione al regime speciale Oss che darà al fornitore la possibilità di operare con un unico numero identificativo (un’unica posizione Iva), valido per ciascun Stato membro. Questa novità sostituisce la precedente normativa in materia che richiedeva l’identificazione per ogni singolo Stato membro per operazioni di vendita a distanza ( per corrispondenza o servizi digitali) di importo compreso tra i 35.000 e 100.000 euro.
La domanda per l’iscrizione al regime Oss potrà essere presentata direttamente online, tramite il sito dell’agenzia delle Entrate, accedendo alla procedura prevista per la scelta del regime speciale.
Per le operazioni realizzate nel regime speciale Oss, le dichiarazione sono trimestrali (e non mensili) e riguardano unicamente le operazioni di cessione realizzate tramite l’Oss.