Newsletter Opera - approfondimenti

Bonus edilizia: le nuove disposizioni

Bonus edilizia: le nuove disposizioni

Con il D.L. 157/2021 sono state indette nuove disposizioni che riguardano:

  • Bonus edilizi - Dal 12.11.2021, è obbligatoria l'asseverazione di congruità delle spese per la cessione del credito e lo sconto in fattura anche per tutti i bonus edilizi, ad eccezione di quelli con efficacia antisismica o di risparmio energetico. Tale novità dovrebbe essere già in vigore e potrebbe esserne prevista la retroattività.
    • Oltre all'asseverazione, è previsto l'obbligo anche del visto di conformità dei dati e della documentazione che attesta la sussistenza dei presupposti per la detrazione d'imposta sia in caso di cessione o sconto in fattura di tutte le detrazioni edilizie, sia di utilizzo diretto in dichiarazione del superbonus.
  • Altri bonus Covid - L'art. 2, D.L. 157/2021, consente all'Agenzia delle Entrate di sospendere per 30 giorni l'efficacia delle cessioni dei crediti d'imposta introdotti per fronteggiare l'emergenza Covid individuati nell'art. 122, D.L. 34/2020:
    • credito d'imposta per botteghe e negozi (art. 65, D.L. 18/2020);
    • credito d'imposta per i canoni di locazione degli immobili a uso non abitativo e affitto d'azienda (art. 28, D.L. 34/2020): credito d'imposta per l'adeguamento ambienti di lavoro (art. 120, D.L 34/2020);
    • credito d'imposta per la sanificazione e Dpi (art. 125, D.L. 34/2020).