IoSocio Protagonista

In viaggio con la tua Cassa Rurale

io socio in viaggio

Prepara la valigia, a tutto il resto ci pensiamo noi

Ogni anno vengono organizzati dei viaggi turistici e culturali per i soci e i loro famigliari. Il piacere di scoprire le città e i luoghi più incantevoli, accompagnato dalla tua Cassa Rurale.

Prenota una vacanza in modo facile, veloce e in sicurezza scegliendo una delle nostre proposte.

 

Per molti mesi non abbiamo potuto viaggiare, se non all'interno dei confini regionali. Muoversi, conoscere, esplorare: la voglia di viaggiare non si è certo spenta nell'era della pandemia e nulla ci vieta di programmare le nostre prossime vacanze autunnali.

Grazie alla collaborazione con le due agenzie di viaggio locali, Aemme Viaggi di Predazzo e FA Viaggi di Tesero, proponiamo ai nostri soci tre suggestive mete da scoprire in tutta sicurezza.

Fare previsione per il futuro è molto difficile ma noi guardiamo con fiducia il prossimo autunno accompagnandovi nella visita di tre importanti città: Parma, Istanbul e Dubai.

Parma, Capitale Italiana della Cultura 2020 che mantiene il suo ruolo anche nel 2021. La città accoglie i visitatori con il suo immenso patrimonio culturale e l’arte culinaria. Ci lasceremo trasportare dalle incantevoli note del grande compositore Giuseppe Verdi, che ci accompagneranno durate la serata al Teatro Regio.

Proseguiremo poi Langhirano per scoprire i segreti del prosciutto crudo di Parma. Faremo un tuffo nella storia di ieri, di oggi e di domani: Maranello dove innovazione e tradizione convivono. Il museo “E. Ferrari” ci permetterà di vivere da vicino il mito del Cavallino. Infine, vivremo un’esperienza unica ed autentica al “FICO Eataly Word” dove conosceremo ed impareremo la cultura, le tradizioni e i mestieri del cibo italiano.

Un viaggio in Emilia terra straordinaria di tesori storici, artistici e culinari, dove il suo valore è conosciuto in tutto il mondo.

 

PROGRAMMA:

  • Venerdi 1 ottobre: Val di Fiemme - Parma
    Partenza dalla Val di Fiemme in mattinata con Bus G.T. per Parma. Arrivo in città e immediato contatto con le prelibatezze culinarie presso lo “storico” ristorante IL GALLO D’ORO: è ubicato nel centro della città, alle spalle di piazza Garibaldi, la piazza principale di Parma.
    L’ambiente è quello di una tipica taverna, con volte antiche ed ambiente informale che rispecchia il menu genuino della tradizione cittadina.
    La cantina dispone di una vasta scelta di vini selezionati, provenienti da tutta Italia e ottimi vini locali bianchi e rossi. Il ristorante inoltre offre la possibilità di gustare pregiati distillati e grappe per concludere al meglio la vostra esperienza.
    Al termine del pranzo, incontro con la guida locale per la visita guidata della città: Parma, Capitale Italiana della Cultura 2021, è uno di quei comuni italiani di cui è facile innamorarsi. Capoluogo di provincia, ma soprattutto antico e fiorente ducato, Parma accoglie e coccola i turisti con il suo immenso patrimonio culturale e l’arte culinaria, di cui il famosissimo prosciutto di Parma è solo un piccolo esempio. La città di Parma conta più di 300 beni culturali, sia di carattere archeologico che architettonico. Il nostro itinerario parte dal cuore di Parma, Piazza del Duomo. Qui si trova la cattedrale di Santa Maria Assunta che, insieme al Battistero, rappresenta uno dei simboli della città e il principale luogo di culto per i cittadini. Il Battistero di San Giovanni spicca sulla piazza per la sua caratteristica pianta ottagonale. Costruito in stile romanico gotico lungo il corso del XII e XIII secolo, è rivestito da prezioso marmo rosa proveniente da Verona. In Piazza Duomo si affaccia anche il Palazzo Vescovile di Parma risalente all’XI secolo. Si proseguirà verso il Piazzale della Pace, precedentemente chiamata Piazza della Pilotta. Con l’omonimo Palazzo all’interno del quale hanno sede il Teatro Farnese, il Museo archeologico nazionale di Parma, la Biblioteca Palatina, il Museo Bodoniano e la Galleria Nazionale di Parma, una delle migliori pinacoteche d’Italia. Il cortile esterno è inoltre sede ogni anno di spettacoli e concerti all’aperto. Nelle vicinanze sorge il Teatro Regio, ritenuto a buon motivo uno dei teatri più prestigiosi d’Italia. Proseguendo su Viale Giovanni Mariotti si giunge al ponte Giuseppe Verdi che permette di oltrepassare il torrente Parma e di arrivare al Parco Ducale. Questo parco storico è comunemente chiamato “il giardino” ed è un’immensa area verde, un vero e proprio polmone verde per cittadini e turisti.
    Al termine della visita, trasferimento al Star Hotel Du Parc 4*, sistemazione nelle camere e cena in hotel.
  • Sabato 2 ottobre: Maranello - Fico Eataly World - Parma
    Prima colazione in hotel. Partenza per Maranello e la visita del famoso Museo Ferrari: un tuffo nella storia di ieri e di oggi e un viaggio nel tempo verso il futuro. Il Museo di Maranello racconta la Ferrari affondando le radici nella straordinaria storia del Cavallino Rampante e guidando il visitatore in un percorso tra le Formula 1 più celebri e vittoriose, i modelli leggendari delle categorie Sport Prototipi e Gran Turismo senza dimenticare le vetture da strada che sono diventate punto di riferimento nel mondo dell’auto.
    Al termine della visita, partenza per Bologna, FICO Eataly World e pranzo in uno dei ristoranti a tema.
    Pomeriggio visita guidata “FICO Tour”: gli Ambasciatori della Biodiversità, guide certificate FICO, ci accompagneranno in un tour guidato alla scoperta di FICO e dei suoi segreti. Un tour unico e indispensabile per capire le particolarità delle produzioni alimentari che ogni giorno avvengono nel parco e dei più eccellenti prodotti agroalimentari italiani. Un viaggio tra campi, stalle, fabbriche, punti ristoro e mercati senza eguali al mondo.
    Rientro in hotel per la cena.
    Serata al Teatro Regio di Parma alle ore 20.00 "Messa da Requiem" - Musica di Giuseppe Verdi. Durata complessiva 1 ora e 30 minuti, senza intervallo. Per coro, voci soliste e orchestra.
  • Domenica 3 ottobre: Parma - Langhirano - Val di Fiemme
    Prima colazione in hotel. Alle ore 10.30 partenza per Langhirano: comune della provincia di Parma, conosciuto per la produzione del prosciutto di Parma che viene celebrato ogni anno nel Festival del prosciutto di Parma e a cui è dedicato uno specifico museo. Visita del Museo del Prosciutto. Pranzo in una tipica trattoria. Al termine del pranzo, rientro in Bus verso la Val di Fiemme. Cena libera nel corso del viaggio.

DURATA
3 giorni/ 2 notti
1 - 3 ottobre 2021

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
- euro 560 a persona
- supplemento camera singola: euro 140
- assicurazione annullamento facoltativa: euro 50 a persona
- iscrizioni in filiale entro il 31 luglio 2021

LA QUOTA COMPRENDE
- viaggio in bus G.T. a disposizione per tutta la durata del viaggio
- n. 2 pernottamenti a Parma presso Star Hotel Du Parc 4* con prime colazioni a buffet
- n. 2 cene in hotel (menu 3 portate, 1/2 acqua, caffè, vino esclusa)
- n. 3 pranzi in ristorante
- visita guidata di mezza giornata a Parma con auricolari
- visita guidata al museo Ferrari di Maranello (biglietto d'ingresso incluso)
- visita guidata Fico Tour
- ingresso al Museo del Prosciutto di Langhirano
- assicurazione medico bagaglio
- accompagnatore dalla Val di Fiemme

LA QUOTA NON COMPRENDE
- serata al Teatro Regio - biglietto d'ingresso a Messa da Requiem
- bevande ai pasti se non diversamente indicato
- pasti non indicati
- tassa di soggiorno locale
- ingressi, facchinaggio, mance
- costi parcheggi bus ed eventuali costi ZTL
- assicurazione contro annullamento
- tutti gli extra ed in genere tutto quanto non indicato nella voce la "quota comprende"

CONDIZIONI DI PAGAMENTO:
- 30% alla prenotazione
- saldo 30 giorni prima della partenza

PENALITA’ PER ANNULLAMENTI:
- dalla conferma sino al 1 agosto: nessuna penale fatto salvo per la caparra del 30% che si intende non rimborsabile
- dal 2 agosto al 30 agosto: pensale del 50%
- dal 1 settembre al 15 settembre: penale dell'80%
- dal 16 settembre: penale del 100%
- da 9 gg alla partenza 100%
Costo dell’ assicurazione Euro 50,00 per persona.

  • SERATA AL TEATRO REGIO DI PARMA alle ore 20.00 MESSA DA REQUIEM - Musica GIUSEPPE VERDI
    Durata complessiva 1 ora e 30 minuti, senza intervallo
    Per coro, voci soliste e orchestra
    Dopo il successo di Aida, Verdi si ritirò per un lungo periodo dal teatro d'opera.
    Non smise tuttavia di comporre e il lavoro più importante di questo periodo è appunto la Messa da Requiem. In realtà egli pensava da tempo ad una composizione di questo tipo, tanto che nel 1869 aveva promosso l'organizzazione di una messa di requiem a più mani per la morte di Gioachino Rossini (nota come Messa per Rossini). Il "Libera me Domine" della messa del 1874 fu composto in quell'occasione.
    Verdi rimase molto impressionato dalla morte del compatriota Alessandro Manzoni, avvenuta il 22 maggio 1873. Manzoni, come Verdi, si era impegnato per l'unità di Italia avvenuta pochi anni prima, e condivideva dunque con lui i valori tipici del Risorgimento, di giustizia e libertà. La sua morte gli fornì dunque l'occasione per realizzare il vecchio progetto, questa volta componendo l'intera messa.
    Il 3 giugno successivo Verdi scrisse a Ricordi: «Io pure vorrei dimostrare quanto affetto e venerazione ho portato e porto a quel grande che non è più e che Milano ha tanto degnamente onorato. Vorrei mettere in musica una Messa da morto da eseguirsi l'anno venturo per l'anniversario della sua morte. La Messa avrebbe proporzioni piuttosto vaste, ed oltre ad una grande orchestra ed un grande coro, ci vorrebbero anche (ora non potrei precisarli) quattro o cinque cantanti principali».
    Costo del Palco intermedio 1° prezzo € 80,00
    A causa delle restrizioni del momento, la capacità dei posti è stata dimezzata. La biglietteria darà la disponibilità effettiva a settembre.
    Vi preghiamo pertanto di segnalare la vostra partecipazione solamente nel caso siate effettivamente interessati. La prenotazione è impegnativa.
    Appena avremo la conferma definiva da parte del Teatro Regio, vi sarà data comunicazione.
    Precisiamo che i posti vengono assegnati secondo la disponibilità al momento dell’acquisto, quindi potrebbero esserci delle variazioni sul costo del biglietto.

ORGANIZZAZIONE: F.A. Viaggi - Tesero

Istanbul, la finestra sul Bosforo. Affascinante e magnifica, un ponte sospeso fra Oriente e Occidente, caleidoscopio di culture, popoli e religioni.

Un viaggio per conoscere questa città, dalle sue icone più note, come la Moschea Blu, la Basilica di Santa Sofia, l’antico Ippodromo e il vivace Gran Bazar, ma anche i quartieri più autentici e tradizionali della città: Fatih, Balat e Fener, dalle tradizionali casette in legno.

Quattro giorni intensi, respirando i profumi e gli odori dello street food turco, muovendoci nelle sue strade, inseguendo il filo cronologico della sua storia fra monumenti, moschee e bazar. Una città misteriosa e tutta da gustare in un indimenticabile viaggio!

 

PROGRAMMA:

  • Giovedì 14 ottobre: Val di Fiemme - Istanbul
    Partenza dalla valle per Venezia - Marco Polo. Imbarco sul volo Turkish  Airlines per Istanbul. Dopo due ore e mezzo di volo arriveremo ad Istanbul dove incontreremo la guida e faremo un primo tour panoramico della città.
    Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
  • Venerdì 15 ottobre: Istanbul "Classica"
    Prima colazione e partenza per la  visita della città area di Sultanhamet. L’antica Costantinopoli sorge in posizione magica sulle rive del Corno d’oro, punto d’incontro tra Europa ed Asia. La città grazie alla sua posizione strategica giocò un ruolo fondamentale per il controllo degli Antichi Popoli sulle rotte  commerciali e sulle Colonie dell’Impero nel Mediterraneo.  Successivamente divenne la Capitale dell’Impero Romano d’Oriente nel IV
    secolo d.C. e il simbolo della potenza bizantina prima di divenire la capitale dell’Impero Ottomano. Visita dei monumenti di Istanbul: l’Antico Ippodromo, che veniva utilizzato per le corse dei carri e centro della vita pubblica durante l’Impero Romano d’Oriente. Osserveremo i resti dell’Obelisco di Teodosio, la Colonna Serpentina e la Colonna di Costantino. Infine la visita della Basilica di Santa Sofia, imponente Chiesa ornata al suo interno da splendidi mosaici di epoca bizantina, oggi museo.
    Pranzo in ristorante. Di fronte alla Piazza dell’Ippodromo sorge la Moschea Blu, capolavoro di architettura islamica risalente al XVII secolo con i sei minareti e la
    cupola che al suo interno è elegantemente decorata da maioliche di colore blu Visita del Gran Bazaar, costruito nel 1461 da Mehmet il conquistatore. Ancora oggi è considerato il mercato coperto più grande del mondo. Sarà piacevole e interessante immergersi in questa atmosfera, una città nella città dove, come vuole la tradizione,
    ogni strada ospita una corporazione. Qui, i commerci da secoli animano gli innumerevoli vicoli e passaggi sotto le spettacolari volte illuminate.
    Cena in locale tipico, pernottamento.
  • Sabato 16 ottobre: Istanbul, Mosaici e quartieri di Fener e Balat
    Prima colazione e visita della Moschea di Solimano il Magnifico e di seguito il Museo di San Salvatore in Chora: un capolavoro conservato nel suo ambiente originario, in un piccolo quartiere della vecchia Costantinopoli tutto di case di legno. All’interno troviamo mosaici che rappresentano la Nascita di Cristo. Pranzo in ristorante. Dopo il pranzo visiteremo il Bazar delle Spezie del quartiere di Eminonu, punto nevralgico della città dove il Bosforo incontra il Corno d’oro. Il Bazar è conosciuto anche come Bazar Egiziano, l’aria qui profuma di cannella, cumino, zafferano e timo. In serata Crociera sul Bosforo con battello privato.
    Cena in locale tipico, pernottamento.
  • Domenica 17 ottobre: Istanbul - Val di Fiemme
    Prima colazione e mattinata dedicato alla Istanbul Autentica, un itinerario che vi farà esplorare alcuni dei quartieri più tradizionali della città: Fatih, Fener e Balat.
    Non essendo interessati dal turismo di massa, queste zone della città mantengono un’aura autentica e molto affascinante. Pranzo libero nei numerosi locali del quartiere quindi trasferimento in aeroporto e partenza con volo Turkish per Venezia. Proseguimento in pullman per il Trentino.

 

DURATA:
4 giorni/ 3 notti
14 - 17 ottobre 2021

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:
in via di definizione

LA QUOTA COMPRENDE:
in via di definizione

LA QUOTA NON COMPRENDE:
in via di definizione

CONDIZIONI DI PAGAMENTO:
in via di definizione

PENALITA' PER ANNULLAMENTI:
in via di definizione

 

ORGANIZZAZIONE: Aemme Viaggi - Predazzo

 

Saliremo a bordo di una macchina del tempo, per un viaggio tra passato, presente e futuro in un mondo di sorprese!

La nostra metà sarà Dubai – speciale EXPO, una sequenza di esperienze sensoriali uniche: si passa dall’innovativo EXPO 2021 “Connecting minds, creating the future” - “Collegare le menti, creare il futuro”, allo storico quartiere di Bastakiya fino a un suggestivo ed indimenticabile barbecue beduino sulle dune. E ogni luogo sorprende in misura sempre diversa da un altro.

Dubai, dove il vecchio e il nuovo si fondono in un mix di quartieri storici e grattacieli svettanti in uno skyline da capogiro. Una città, in equilibrio tra il lusso avveniristico e le tracce del passato.

 

PROGRAMMA:

  • Mercoledì 3 novembre: Val di Fiemme - Dubai
    Partenza dalla Valle di Fiemme in pullman per l’aeroporto. Disbrigo delle formalità doganali ed operazioni di imbarco sul volo di linea Emirates. Arrivo a Dubai dopo 6 ore di volo, trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere riservate e pernottamento.
  • Giovedì 4 novembre: Dubai 
    Prima colazione in hotel.
    Intera giornata dedicata alla visita della città di Dubai con guida parlante lingua italiana.
    Andremo alla scoperta di questa metropoli, unica e spettacolare. Il nostro itinerario inizierà con una meravigliosa vista del Dubai Creek, attraversando il quartiere storico di Bastakiya, con le sue incantevoli abitazioni fortificate costruite dai mercanti. Ci sposteremo poi all’antico forte di Al Fahidi, dove il Museo di Dubai conserva preziosi archivi e memorie del passato della
    città, oltre alla cronaca delle fasi del suo sviluppo. Poco lontano ci imbarchiamo su un Abra, la tradizionale barca di legno, per attraversare il Creek e andare a visitare il Souk delle Spezie e il Souk dell’Oro. Avremo poi l’opportunità di fermarci per una foto nei pressi della moschea Jumeirah.
    Pranzo in ristorante e proseguiremo con le visite nella parte moderna della città salendo sull’edificio più alto del mondo, ‘Burj Khalifa’. Iniziamo l’ascesa verticale con l’ascensore ad alta velocità, salendo a 10 metri al secondo. Quando le porte si aprono, le pareti di vetro,
    dal pavimento al soffitto, offrono una vista libera a 360 gradi della città: dal deserto all’oceano. Proseguiamo a Dubai Marina e in seguito Palm Jumeirah, un’isola creata dall’uomo che è diventato un potente simbolo dell’emirato. Sosteremo per una foto all’hotel extra lusso Atlantis The Palm e nei pressi del famoso Burj Al Arab, disegnato per sembrare una vela alta 321 metri, che domina il panorama di Dubai Jumeirah.
    Rientro in hotel e cena nella zona delle fontane illuminate.
  • Venerdì 5 novembre: Dubai- Expo
    Prima colazione in hotel.
    Giornata libera dedicata alla visita di EXPO 2020 - trasferimento e ingresso incluso. Nel pomeriggio rientro in hotel. In serata crociera con cena in battello a Dubai Marina: un nuovo punto di vista su Dubai, saliremo su un tradizionale vascello
    Dhow in legno, decorato in un mix di sapore arabico e moderne illuminazioni. Navigando nella tranquilla Marina di Dubai, ammireremo lo spettacolo dello skyline illuminato della città. Le acque dai riflessi scintillanti, la sontuosa cena a buffet e la più incredibile vista della città renderanno questa esperienza indimenticabile.
  • Sabato 6 novembre: Dubai
    Prima colazione in hotel.
    Mattinata libera per visitare in autonomia la città. Ci si potrà dedicare allo shopping in uno degli incredibili centri commerciali vicino all’ hotel, come il “Dubai Mall” che con i suoi oltre 1.200 negozi e una serie di attrazioni a livello mondiale sta rivoluzionando la moderna esperienza di shopping. Oppure, sciare su un’autentica pista attrezzata nel Mall of the Emirates. Il pranzo è libero e Dubai vanta un’offerta gastronomica tra le più varie al mondo, per tutti i tipi di gusti e di prezzi.
    Nel pomeriggio andremo alla scoperta di un altro affascinante aspetto degli Emirati Arabi: il deserto. Partiremo per un safari in veicoli 4x4 verso le dune di sabbia dorata. Arrivati sul deserto ci fermeremo sulla duna più alta per ammirare il tramonto, poi continueremo l’avventura sulle dune fino ad arrivare in un autentico campo tendato beduino nel cuore del deserto. Prima della cena avremo il tempo per rilassarci, passeggiare sui cammelli, farci decorare le mani con l’henné, provare gli abiti locali e assaporare la Hubbly Bubbly locale (pipa ad acqua). Verranno offerti bibite, acqua, tè o caffè. Al calare della notte ci attenderà una deliziosa cena barbecue a buffet servita sotto le stelle, mentre l’atmosfera sarà resa ancora più magica dall’incanto della musica araba e dalle danze di un’incantevole danzatrice del ventre.
  • Domenica 7 novembre: Dubai - Val di Fiemme
    Prima colazione in hotel.
    Lasceremo le camere e ci aspetterà ancora qualche sorpresa in città prima di arrivare in aeroporto per le operazioni di imbarco sul volo Emirates per l'Italia.
    Proseguimento in pullman per la valle di Fiemme.

DURATA:
4 giorni/ 4 notti
4 - 8 novembre 2021

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:
in via di definizione

LA QUOTA COMPRENDE:
in via di definizione

LA QUOTA NON COMPRENDE: 
in via di definizione

CONDIZIONI DI PAGAMENTO: 
in via di definizione

PENALITA' PER ANNULLAMENTI: 
in via di definizione

 

ORGANIZZAZIONE: Aemme Viaggi - Predazzo

Documenti scaricabili