Newsletter Opera - approfondimenti

I NUOVI MASSIMALI “DE MINIMIS” DAL 2024

Fin 0Rhxkbcvqae Unsplash

Nuove agevolazioni per le imprese   La Commissione dell'Unione Europea ha varato due nuovi regolamenti che promettono di cambiare le carte in tavola per le imprese beneficiarie di queste agevolazioni. Con l'entrata in vigore dei Regolamenti UE n. 2831/2023 e 2832/2023, il panorama degli aiuti "De Minimis" si evolve, portando con sé nuovi massimali e regole di applicazione.  

Nuovi Massimali per gli Aiuti "De Minimis"

Il Regolamento UE n. 2831/2023 solleva il limite massimo per gli aiuti "De Minimis" concessi a singole imprese da € 200.000 a € 300.000 nel corso di tre anni. Questo significa un sostanziale incremento nell'importo massimo che un'azienda può ricevere nell'arco di un triennio, offrendo maggiore margine per investimenti e sviluppo.

Parallelamente, il Regolamento UE n. 2832/2023 amplia il tetto degli aiuti "De Minimis" destinati ai servizi di interesse economico generale (SIEG) da € 500.000 a € 750.000 nel medesimo periodo di tre anni. Questo nuovo limite offre alle imprese operanti in settori chiave una spinta ulteriore verso la crescita e l'innovazione.

Nuove Regole, Nuovi Vincoli

Le nuove disposizioni sono applicabili dal 1° gennaio 2024 fino al 31 dicembre 2030, promuovendo un contesto più favorevole per lo sviluppo imprenditoriale. Tuttavia, è importante tenere presente che l'aumento dei massimali comporta anche nuove regole da seguire.

Ad esempio, la valutazione del massimale degli aiuti "De Minimis" avviene ora su base mobile, considerando gli aiuti concessi nei tre anni precedenti. Questo nuovo approccio mira a semplificare le procedure e garantire una maggiore coerenza nel calcolo degli aiuti concessi.

Registro Centrale Nazionale: Maggiore Trasparenza e Monitoraggio

Un'altra novità significativa introdotta dal Regolamento UE n. 2831/2023 è l'istituzione di un Registro centrale nazionale o a livello dell'UE per monitorare gli aiuti "De Minimis". A partire dal 1° gennaio 2026, gli Stati membri sono tenuti a inserire tutte le informazioni sugli aiuti concessi in questo registro, garantendo maggiore trasparenza e tracciabilità delle agevolazioni erogate.

I nuovi massimali per gli aiuti "De Minimis" rappresentano un'opportunità significativa per le imprese europee di ricevere sostegno finanziario per la propria crescita e innovazione. Tuttavia, è fondamentale comprendere le nuove regole e adattarsi ai cambiamenti normativi per sfruttare appieno i vantaggi offerti da queste agevolazioni.