Opera Club

Newsletter Opera è il servizio esclusivo riservato ai titolari di un conto corrente Opera

Il Mise ha finanziato circa 2 mila domande e concesso 40 milioni di contributi a piccole e medie imprese italiane ai bandi Brevetti, Disegni e Marchi collettivi e di certificazione. 

Brevetti, marchi e disegni: approvati 40 milioni di contributi

Il Mise ha finanziato circa 2 mila domande e concesso 40 milioni di contributi a piccole e medie imprese italiane ai bandi Brevetti, Disegni e Marchi collettivi e di certificazione. 

Per sostenere il settore dell'autotrasporto il Decreto Bollette ha previsto, per il 2022, l'incremento di 20 milioni di Euro per l'autorizzazione di spesa per la protezione ambientale e la sicurezza della circolazione e l'incremento di 5 milioni per l'autorizzazione di spesa in favore del settore con lo scopo di aumentare la deduzione forfettaria di spese non documentate per i trasporti eseguiti personalmente dall'imprenditore. 

Autotrasporto: interventi a favore del settore

Per sostenere il settore dell'autotrasporto il Decreto Bollette ha previsto, per il 2022, l'incremento di 20 milioni di Euro per l'autorizzazione di spesa per la protezione ambientale e la sicurezza della circolazione e l'incremento di 5 milioni per l'autorizzazione di spesa in favore del settore con lo scopo di aumentare la deduzione forfettaria di spese non documentate per i trasporti eseguiti personalmente dall'imprenditore. 

Il Legislatore, con l'art. 15, D.L. N. 179/2012, ha previsto l'obbligo ai soggetti che effettuano l'attività di vendita di prodotti e di prestazione di servizi di accettare pagamenti tramite carte di debito, carte di credito o altri strumenti elettronici. 

Sanzioni POS: anticipata l'entrata in vigore al 30/06/2022

Il Legislatore, con l'art. 15, D.L. N. 179/2012, ha previsto l'obbligo ai soggetti che effettuano l'attività di vendita di prodotti e di prestazione di servizi di accettare pagamenti tramite carte di debito, carte di credito o altri strumenti elettronici. 

La conversione del Decreto Ucraina (DL 21/2022) porterà importanti novità fiscali per bonus edilizi, per accertamento e tutela Covid-19 e bonus carburanti per i professionisti. 

Conversione Decreto Legislativo Ucraina: novità per bonus edilizi, accertamento e tutela Covid-19 professionisti

La conversione del Decreto Ucraina (DL 21/2022) porterà importanti novità fiscali per bonus edilizi, per accertamento e tutela Covid-19 e bonus carburanti per i professionisti. 

L'art. 42 D.L. 36/2022, c.d. "Decreto PNRR2", ha introdotto importanti modifiche all'art. 389, D.Lgs. n. 14/2019, c.d. "Codice della crisi d'impresa".

Nuovo differimento per l'entrata in vigore del codice della crisi d'impresa

L'art. 42 D.L. 36/2022, c.d. "Decreto PNRR2", ha introdotto importanti modifiche all'art. 389, D.Lgs. n. 14/2019, c.d. "Codice della crisi d'impresa".

Doppio step per l'accesso a 1 miliardo di euro per i nuovi accordi di sviluppo. La fase della compilazione parte dal 19.04.2022 mentre l'apertura formale dello sportello per richiedere gli incentivi è fissata dalle ore 10:00 del 11.05.2022.

Sostegno alle impese che investono in ricerca e sviluppo industriale

Doppio step per l'accesso a 1 miliardo di euro per i nuovi accordi di sviluppo. La fase della compilazione parte dal 19.04.2022 mentre l'apertura formale dello sportello per richiedere gli incentivi è fissata dalle ore 10:00 del 11.05.2022.

Nell'ambito della Finanziaria 2022 il Legislatore ha modificato la disciplina dell'agevolazione "Sabatini-ter" a disposizione delle micro, piccole e medie imprese che acquistano nuovi macchinari, impianti e attrezzature.

L'erogazione della "Sabatini-Ter" in unica soluzione

Nell'ambito della Finanziaria 2022 il Legislatore ha modificato la disciplina dell'agevolazione "Sabatini-ter" a disposizione delle micro, piccole e medie imprese che acquistano nuovi macchinari, impianti e attrezzature.

Il Decreto ministeriale del Ministero dello sviluppo economico ha reso nota la finestra temporale per l'invio delle domande di ristori per le imprese del commercio al dettaglio penalizzate economicamente dalla pandemia.

Ristori commercio al dettaglio

Il Decreto ministeriale del Ministero dello sviluppo economico ha reso nota la finestra temporale per l'invio delle domande di ristori per le imprese del commercio al dettaglio penalizzate economicamente dalla pandemia.

Eliminata la responsabilità solidale tra banca e titolare della detrazione, ma potranno effettuare l'operazione soltanto i correntisti. 

Modifiche alla quarta cessione del credito per Bonus edifici

Eliminata la responsabilità solidale tra banca e titolare della detrazione, ma potranno effettuare l'operazione soltanto i correntisti. 

L'adozione di piani di welfare da parte del datore di lavoro è molto vantaggiosa perchè migliora il clima aziendalel'immagine aziendale ed è agevolato dalle previsioni previdenziali e fiscali. Queste ultime sono in grado di alleggerire il costo del lavoro, con risparmi sia per i dipendenti che per i datori di lavoro. 

Il welfare aziendale

L'adozione di piani di welfare da parte del datore di lavoro è molto vantaggiosa perchè migliora il clima aziendalel'immagine aziendale ed è agevolato dalle previsioni previdenziali e fiscali. Queste ultime sono in grado di alleggerire il costo del lavoro, con risparmi sia per i dipendenti che per i datori di lavoro. 

Con la legge di bilancio 2021 è stato istituito il fondo di impresa femminile volto a promuovere e sostenere l'avvio e il rafforzamento delle imprese femminili, intese come imprese a prevalente partecipazione femminile e a massimizzare il contributo quantitativo e qualitativo delle donne allo sviluppo economico e sociale del Paese. 

Fondo impresa femminile: soggetti interessati, fruizione e presentazione della domanda

Con la legge di bilancio 2021 è stato istituito il fondo di impresa femminile volto a promuovere e sostenere l'avvio e il rafforzamento delle imprese femminili, intese come imprese a prevalente partecipazione femminile e a massimizzare il contributo quantitativo e qualitativo delle donne allo sviluppo economico e sociale del Paese. 

Gli art. 3 c. a bis e 4 ter del Milleproroghe hanno di fatto modificato le precedenti regole definite nella Legge di Bilancio 2022 rivedendo e sostenendo le piccole e medie imprese in tema di Fondo di Garanzia.

Come cambia il Fondo di Garanzia PMI con il Milleproroghe

Gli art. 3 c. a bis e 4 ter del Milleproroghe hanno di fatto modificato le precedenti regole definite nella Legge di Bilancio 2022 rivedendo e sostenendo le piccole e medie imprese in tema di Fondo di Garanzia.

A seguito delle rilevanti difficoltà sorte con l'introduzione del blocco alle "cessioni a catena" dei crediti, il Legislatore è nuovamente intervenuto modificando la normativa di riferimento con il recente Decreto Legge nr. 13 del 25 febbraio.

Ripristinata la cessione dei crediti successiva alla prima ma solo alle banche

A seguito delle rilevanti difficoltà sorte con l'introduzione del blocco alle "cessioni a catena" dei crediti, il Legislatore è nuovamente intervenuto modificando la normativa di riferimento con il recente Decreto Legge nr. 13 del 25 febbraio.

Anche la perdita 2021 è coperta dalla disposizione di salvaguardia estesa al 2021 (altro anno anno pandemico dopo il 2020) che prevede la possibilità di non applicare le disposizioni del Codice Civile. 

Perdite 2021, non è necessario coprirle fino all'esercizio 2026

Anche la perdita 2021 è coperta dalla disposizione di salvaguardia estesa al 2021 (altro anno anno pandemico dopo il 2020) che prevede la possibilità di non applicare le disposizioni del Codice Civile. 

I sostituti d'imposta devono trasmettere in via telematica all'Agenzia delle Entrate entro il 16.03.2022 le certificazioni relative ai redditi di lavoro dipendente, ai redditi di lavoro autonomo e ai redditi diversi, da rilasciare al percepiente entro la stessa data. 

Certificazione Unica 2022

I sostituti d'imposta devono trasmettere in via telematica all'Agenzia delle Entrate entro il 16.03.2022 le certificazioni relative ai redditi di lavoro dipendente, ai redditi di lavoro autonomo e ai redditi diversi, da rilasciare al percepiente entro la stessa data. 

Le principali novità del modello REDDITI SP riguardano il Superbonus 110%, la maggiorazione del "Patent Box" e la nuova disciplina ACE. Soggetti coinvolti e peculiarità del modello 2022.

Principali novità del Mod. Redditi SP: superbonus 110%, super ACE e maggiorazione patent box.

Le principali novità del modello REDDITI SP riguardano il Superbonus 110%, la maggiorazione del "Patent Box" e la nuova disciplina ACE. Soggetti coinvolti e peculiarità del modello 2022.

Nella Gazzetta Ufficiale 28.12.2021 sono state pubblicate le "Tabelle nazionali dei costi chilometrici di esercizio di autovetture e motocicli elaborate dall'Aci", in vigore dal 01.01.2022.

Tabelle ACI dei costi chilometrici 2022

Nella Gazzetta Ufficiale 28.12.2021 sono state pubblicate le "Tabelle nazionali dei costi chilometrici di esercizio di autovetture e motocicli elaborate dall'Aci", in vigore dal 01.01.2022.

E' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 27.01.2022 il D.L. n.4 recante "Misure urgenti in materia di sostegno alle imprese e agli operatori economici di lavoro, salute e servizi territoriali, connesse all'emergenza da COVID-19, nonché per il contenimento degli effetti degli aumenti dei prezzi nel settore elettrico", in vigore dal 27.01.2022.

Decreto Sostegni ter

E' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 27.01.2022 il D.L. n.4 recante "Misure urgenti in materia di sostegno alle imprese e agli operatori economici di lavoro, salute e servizi territoriali, connesse all'emergenza da COVID-19, nonché per il contenimento degli effetti degli aumenti dei prezzi nel settore elettrico", in vigore dal 27.01.2022.

Si introduce un beneficio mensile secondo la condizione economica del nucleo familiare, sulla base dell'indicatore della situazione economica equivalente (ISEE).

Assegno unico e universale da marzo 2022

Si introduce un beneficio mensile secondo la condizione economica del nucleo familiare, sulla base dell'indicatore della situazione economica equivalente (ISEE).

Per le cessioni di beni e prestazioni di servizi effettuate/ricevute verso/da soggetti non stabiliti in Italia, è prevista la trasmissione telematica all'Agenzia delle Entrate dei relativi dati, c.d. "esterometro".

Nuove modalità di invio del c.d. "esterometro" dal 01.07.2022

Per le cessioni di beni e prestazioni di servizi effettuate/ricevute verso/da soggetti non stabiliti in Italia, è prevista la trasmissione telematica all'Agenzia delle Entrate dei relativi dati, c.d. "esterometro".

Numerose le novità introdotte in materia di "Superbonus 110%" e altri "Bonus casa". Previsto oltre che l'allungamento dei termini per fruire delle agevolazioni edilizie anche la proroga della possibilità di esercitare l'opzione di cessione e sconto in fattura. 

Superbonus 110% e altri bonus edilizi: novità della Legge di bilancio 2022

Numerose le novità introdotte in materia di "Superbonus 110%" e altri "Bonus casa". Previsto oltre che l'allungamento dei termini per fruire delle agevolazioni edilizie anche la proroga della possibilità di esercitare l'opzione di cessione e sconto in fattura. 

Il credito d'imposta per investimenti in beni strumentali nuovi viene prorogato per altri 3 anni, sino al 2025, ma dal 2023 in poi il campo di applicazione si restringe ai beni che soddisfano il paradigma della rivoluzione industriale 4.0.

Investimenti in beni strumentali: cosa cambia con la Legge di bilancio 2022?

Il credito d'imposta per investimenti in beni strumentali nuovi viene prorogato per altri 3 anni, sino al 2025, ma dal 2023 in poi il campo di applicazione si restringe ai beni che soddisfano il paradigma della rivoluzione industriale 4.0.

La riforma IRPEF si pone l'obiettivo di alleggerire la pressione sui redditi medio-bassi.

Nuova Irpef

La riforma IRPEF si pone l'obiettivo di alleggerire la pressione sui redditi medio-bassi.

L'assemblea deve essere convocata almeno una volta all'anno per l'approvazione del bilancio entro i termini definiti dallo statuto o dall'atto costitutivo e comunque entro i 120 giorni dalla chiusura del periodo amministrativo. Il bilancio d'esercizio redatto dagli amministratori viene approvato dall'assemblea dei soci. L'approvazione permette di rendere ufficiale il risultato economico d'esercizio nonchè la possibile destinazione.

L'approvazione e il deposito del bilancio

L'assemblea deve essere convocata almeno una volta all'anno per l'approvazione del bilancio entro i termini definiti dallo statuto o dall'atto costitutivo e comunque entro i 120 giorni dalla chiusura del periodo amministrativo. Il bilancio d'esercizio redatto dagli amministratori viene approvato dall'assemblea dei soci. L'approvazione permette di rendere ufficiale il risultato economico d'esercizio nonchè la possibile destinazione.

Il Decreto Antifrode ha introdotto numerose novità in materia di fruizione del Superbonus 110% e delle altre agevolazioni edilizie; in particolare viene prevista l'estensione dell'obbligo di apposizione del visto di conformità e l'estensione dell'obbligo di asseverazione di congruità delle spese sostenute. 

Superbonus 110% e altri bonus "edilizi": cosa cambia dopo il decreto antifrode?

Il Decreto Antifrode ha introdotto numerose novità in materia di fruizione del Superbonus 110% e delle altre agevolazioni edilizie; in particolare viene prevista l'estensione dell'obbligo di apposizione del visto di conformità e l'estensione dell'obbligo di asseverazione di congruità delle spese sostenute. 

Confermata la sanatoria per chi abbia usufruito indebitamente del credito d'imposta R&S (secondo il vecchio regime). Con riguardo al nuovo regime patent box, invece, nessun cambio di rotta al momento nonostante siano state numerose le perplessità avanzate sin da subito. 

Emendamenti al DL Fiscale 2022: sanatoria R&S, Patent box, IRAP

Confermata la sanatoria per chi abbia usufruito indebitamente del credito d'imposta R&S (secondo il vecchio regime). Con riguardo al nuovo regime patent box, invece, nessun cambio di rotta al momento nonostante siano state numerose le perplessità avanzate sin da subito. 

Con l'entrata in vigore del D.L. 172/2021 sono variate le funzionalità del green pass. Dal 06.12.2021 e fino al 31.03.2022 occorrerà distinguere tra certificato base e rafforzato.

Super green pass, le regole

Con l'entrata in vigore del D.L. 172/2021 sono variate le funzionalità del green pass. Dal 06.12.2021 e fino al 31.03.2022 occorrerà distinguere tra certificato base e rafforzato.