Opera Club

Newsletter Opera è il servizio esclusivo riservato ai titolari di un conto corrente Opera

Ti sei perso un articolo? Vuoi appronfondire meglio una notizia?

Sfoglia in tutta calma le informazioni e gli approfondimenti selezionati per le nostre aziende.

La conversione in legge del Decreto Agosto ha portato tre novità che riguardano i requisiti necessari per poter richiedere le agevolazioni previste dal Superbonus 110%.

Superbonus 110%: requisiti necessari

La conversione in legge del Decreto Agosto ha portato tre novità che riguardano i requisiti necessari per poter richiedere le agevolazioni previste dal Superbonus 110%.

È stato raggiunto un accordo fra operatori di settore e il governo per azzerare le commissioni degli istituti di pagamento sui Pos per gli acquisti fino a € 5.000, favorendo così l’utilizzo di sistemi tracciabili.

Cashless: il progetto governativo per incentivare i pagamenti elettronici

 

È stato raggiunto un accordo fra operatori di settore e il governo per azzerare le commissioni degli istituti di pagamento sui Pos per gli acquisti fino a € 5.000, favorendo così l’utilizzo di sistemi tracciabili.

Dal 15 ottobre 2020 sarà possibile comunicare all’Agenzia dell’Entrate se si opta per la cessione del credito o lo sconto in fattura per godere delle detrazioni fiscali previste per gli interventi su immobili.

Interventi su immobili: cessione del credito o sconto in fattura

 

Dal 15 ottobre 2020 sarà possibile comunicare all’Agenzia dell’Entrate se si opta per la cessione del credito o lo sconto in fattura per godere delle detrazioni fiscali previste per gli interventi su immobili.

L’Agenzia dell’Entrate ha introdotto nuovi provvedimenti che modificano i requisiti necessari per poter detrarre le spese mediche, veterinarie e altri oneri soggetti alla detrazione IRPEF del 19%.

Tracciabilità detrazione 19%: adempimenti aggiornati

 

L’Agenzia dell’Entrate ha introdotto nuovi provvedimenti che modificano i requisiti necessari per poter detrarre le spese mediche, veterinarie e altri oneri soggetti alla detrazione IRPEF del 19%.

Il 15 ottobre la sospensione delle attività di riscossione da parte dell’Agenzi delle Entrate è terminata.

Riscossione 15.10: principali adempimenti

 

Il 15 ottobre la sospensione delle attività di riscossione da parte dell’Agenzi delle Entrate è terminata.

Il Decreto Agosto è diventato legge e il 13 ottobre sarà scritto in Gazzetta Ufficiale. Nel testo normativo sono presenti diverse novità in materia fiscale ed economico.

D.L. Agosto è legge:novità fiscali

 

Il Decreto Agosto è diventato legge e il 13 ottobre sarà scritto in Gazzetta Ufficiale. Nel testo normativo sono presenti diverse novità in materia fiscale ed economico.

Il Superbonus è un’agevolazione prevista dal Decreto Rilancio che eleva al 110% l’aliquota di detrazione delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021, per specifici interventi in ambito di efficienza energetica, di interventi antisismici, di installazione di impianti fotovoltaici o delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici.

Tutto sul 110%: modulistica, istruzioni, esempi e scritture

Il Superbonus è un’agevolazione prevista dal Decreto Rilancio che eleva al 110% l’aliquota di detrazione delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021, per specifici interventi in ambito di efficienza energetica, di interventi antisismici, di installazione di impianti fotovoltaici o delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici.

Sul sito del Dipartimento delle Finanze del Ministero dell'Economia e delle Finanze sono state rese note le misure delle deduzioni forfetarie a favore degli autotrasportatori per il periodo d'imposta 2019.

Deduzione forfetaria autotrasportatori

Sul sito del Dipartimento delle Finanze del Ministero dell'Economia e delle Finanze sono state rese note le misure delle deduzioni forfetarie a favore degli autotrasportatori per il periodo d'imposta 2019.

Il Decreto Agosto ha confermato la possibilità di rinnovare o prorogare i contratti a tempo determinato fino al 31 dicembre 2020.

Ulteriori modifiche al contratto a termine

Il Decreto Agosto ha confermato la possibilità di rinnovare o prorogare i contratti a tempo determinato fino al 31 dicembre 2020.

E' stato istituito il codice tributo 6916 per l'utilizzo in compensazione, tramite modello F24, del credito d'imposta sulle commissioni addebitate per le transazioni effettuate mediante strumenti di pagamento elettronici.

Operativo il bonus pagamenti elettronici

E' stato istituito il codice tributo 6916 per l'utilizzo in compensazione, tramite modello F24, del credito d'imposta sulle commissioni addebitate per le transazioni effettuate mediante strumenti di pagamento elettronici.

Il D.M. Mise 5.08.2020 ha fissato modalità e termini per la presentazione delle domande al Fondo per la crescita sostenibile per i progetti di ricerca e sviluppo nell’ambito dell’economia circolare.

Finanziamento di progetti per economia circolare

Il D.M. Mise 5.08.2020 ha fissato modalità e termini per la presentazione delle domande al Fondo per la crescita sostenibile per i progetti di ricerca e sviluppo nell’ambito dell’economia circolare.

La misura è stata introdotta dal decreto Cura Italia (D.L. 17/3/20 n.18) a sostegno della liquidità per le imprese danneggiate da COVID-19 all’art. 56 che ha previsto la moratoria straordinaria dei prestiti e delle linee di credito concesse da banche e intermediari finanziari a micro, piccole e medie imprese. 

Prorogata al 31.01.2021 moratoria dei prestiti per Pmi e autonomi

La misura è stata introdotta dal decreto Cura Italia (D.L. 17/3/20 n.18) a sostegno della liquidità per le imprese danneggiate da COVID-19 all’art. 56 che ha previsto la moratoria straordinaria dei prestiti e delle linee di credito concesse da banche e intermediari finanziari a micro, piccole e medie imprese. 

Con il provvedimento firmato del Ministero dello Sviluppo Economico sono stati presentati i due modelli per l’asseverazione della detrazione del 110% per gli interventi sugli edifici; uno da presentare quando i lavori sono conclusi e uno in presenza di stati di avanzamento dei lavori.

I modelli delle asseverazioni per il bonus maggiorato del 110%

Con il provvedimento firmato del Ministero dello Sviluppo Economico sono stati presentati i due modelli per l’asseverazione della detrazione del 110% per gli interventi sugli edifici; uno da presentare quando i lavori sono conclusi e uno in presenza di stati di avanzamento dei lavori.

Tracciabilità dei pagamenti degli oneri detraibili

Tracciabilità dei pagamenti degli oneri detraibili

L’Istituto di moneta elettronica “XYZ”, che ha il compito di tracciare i pagamenti, mettendo a disposizione le relative ricevute dei pagamenti nella sezione del profilo dell’applicazione, è un “istituto di moneta elettronica riconosciuto, collegato a dei conti correnti bancari che individuano sia i soggetti che prelevano il denaro, sia i soggetti a cui il denaro viene accreditato”.

Il credito d’imposta sui pagamenti elettronici è introdotto con lo scopo di rafforzare i pagamenti digitali come forma di lotta all’evasione fiscale, il tutto attraverso bonus sui pagamenti elettronici.

Il bonus per scoraggiare l'uso del contante

Il credito d’imposta sui pagamenti elettronici è introdotto con lo scopo di rafforzare i pagamenti digitali come forma di lotta all’evasione fiscale, il tutto attraverso bonus sui pagamenti elettronici.

Il super ecobonus al 110% è stato introdotto dal Decreto Rilancio (ora legge) allo scopo di favorire e agevolare, come mai prima d’ora, gli interventi in ambito di efficienza energetica, riduzione del rischio sismico, installazione di impianti fotovoltaici nonché delle infrastrutture (colonnine) per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici.

Super Ecobonus al 110% per ristrutturare casa: ecco come funziona

Il Super ecobonus prevede un’aliquota di detrazione al 110% delle spese sostenute per le ristrutturazioni edilizie dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021.

Le famiglie con Isee ordinario o Isee corrente inferiore a 40.000 euro possono richiedere il Bonusvacanza.
È un credito da € 150 per i nuclei composti da 1 persona, € 300 per nuclei composti da due persone, € 500 per le famiglie con più di due persone.

Bonus Vacanze: da 150 a 500 euro per le famiglie con Isee inferiore a 40.000 euro

Le famiglie con Isee ordinario o Isee corrente inferiore a 40.000 euro possono richiedere il Bonusvacanza.

“Tax credit vacanze”: definite le modalità di richiesta/utilizzo

“Tax credit vacanze”: definite le modalità di richiesta/utilizzo

Dopo aver acquisito il “via libera” dal Garante della Privacy, l’Agenzia delle Entrate ha recentemente approvato le modalità attuative per la fruizione dell’agevolazione c.d. “Tax credit vacanze” introdotta dal c.d. “Decreto Rilancio”. 

Si tratta di una misura di sostegno economico per le famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica COVID-19 e si avrà la possibilità di fare richiesta a partire dall’1.07.2020 e si potrà utilizzare fino al 31.12.2020.

Contributo a fondo perduto: croce e delizie

Contributo a fondo perduto: croce e delizie

Difficoltà nella valutazione del fatturato, in alcuni casi il bonus potrebbe arrivare anche se gli incassi sono aumentati.

È attiva da qualche giorno, sul sito dell'Agenzia delle Entrate, la piattaforma per la trasmissione delle richieste del contributo. La domanda deve essere trasmessa entro e non oltre il 13.08.2020. Il contributo consiste nell'erogazione di una somma di denaro senza obbligo di restituzione.

Contributo a fondo perduto: le ultime istruzioni

Contributo a fondo perduto: le ultime istruzioni

L'Agenzia delle Entrate, con provvedimento 10.06.2020, sblocca il contributo a fondo perduto del Decreto Rilancio: sono, dunque, disponibili il modello per l'istanza, le istruzioni per la compilazione e le specifiche tecniche per la predisposizione e l’invio delle istanze.

Bonus a fondo perduto: gli ultimi aggiornamenti

Bonus a fondo perduto: gli ultimi aggiornamenti

Sabato 13 giugno 2020 l’Agenzia delle Entrate ha diffuso una circolare sul contributo a fondo perduto per gli esercenti delle attività d’impresa, di lavoro autonomo o agrario, titolari di partita Iva, con ricavi e/o compensi inferiori a € 5 milioni nel 2019, colpiti dall’emergenza epidemiologica “Covid 19”.

Prestiti covid-19: il fondo di garanzia per le PMI e la garanzia Sace  

Prestiti covid-19: il fondo di garanzia per le PMI e la garanzia Sace

Il decreto liquidità prevede garanzie statali a sostegno del mondo produttivo.
Sono previste due misure: il Fondo centrale di garanzia PMI si rivolge ai lavoratori autonomi, professionisti, imprese fino a 499 dipendenti per favorire l’erogazione di prestiti fino a 5 milioni di importo garantito; la seconda linea è affidata a Sace, che può concedere garanzia in favore delle banche che eroghino in qualsiasi forma finanziamenti alle imprese.

Superbonus 110%. L'ultima versione

Superbonus 110%. L'ultima versione

La pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del “Decreto Rilancio”, in vigore dal 19.05.2020, consente la programmazione del superbonus del 110% per gli interventi di riqualificazione energetica e di adeguamento antisismico sul condominio o sull'abitazione principale.

Ripresa dei versamenti

Ripresa dei versamenti

Recentemente è stato pubblicato il “Decreto Rilancio”, contenente “Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali, connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19 ”, in vigore dal 19.5.2020.

Strumenti aziendali di collaborazione, aggregazione e per colloqui a distanza

Strumenti aziendali di collaborazione, aggregazione e per colloqui a distanza

In questo periodo di emergenza i software di collaborazione hanno assunto un ruolo centrale. Ecco le principali piattaforme utilizzabili per riunioni a distanza/ videochiamate / chat istantanea/ scambio di documenti e file.

Consegne a domicilio: kit operativo

Consegne a domicilio: kit operativo

Tante sono le realtà che si stanno convertendo alle consegne a domicilio, da effettuare direttamente o tramite un’apposita app o agenzie esterne. Il Covid-19 ha poi accelerato questa tendenza che per alcune aziende è divenuta l’unica alternativa possibile per la continuazione della propria attività, tra quelle specificatamente sospese così come previsto nelle disposizioni straordinarie.

Ma come funziona e quali sono i passaggi da seguire per effettuare questo servizio in sicurezza e nel rispetto delle norme?

L’uso delle nuove codifiche per le fatture elettroniche

L’uso delle nuove codifiche per le fatture elettroniche

Con il Provvedimento 28.2.2020 l’Agenzia delle Entrate ha approvato le nuove Specifiche tecniche della fatturazione elettronica.  I nuovi codici sono stati introdotti al fine di "rendere più puntuali le codifiche «TipoDocumento» e «Natura»  rispetto alla normativa fiscale" e al fine di consentire la predisposizione di una "migliore" dichiarazione IVA.

L’indice Istat di marzo

L’indice Istat di marzo

L'indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati, al netto dei consumi di tabacchi, per le rivalutazioni monetarie.

Approvazione bilancio e termini di versamento delle imposte

Approvazione bilancio e termini di versamento delle imposte

A fronte delle nuove disposizioni civilistiche, l’assemblea ordinaria di approvazione del bilancio dell’esercizio chiuso al 31.12.2019 è convocata entro 180 giorni dalla chiusura dell’esercizio (rispetto agli ordinari 120 giorni). Di fatto, l’assemblea per l’approvazione del bilancio 2019 può essere convocata entro il 28.6.2020. Per quanto riguarda il termine di deposito del bilancio, è possibile che quest’ultimo, nel caso in cui l’assemblea non si sia tenuta oppure non si sia costituita per deliberare, venga approvato in una data successiva al termine dei 120 giorni.

Le "altre novità" del "Decreto Liquidità" e i recenti chiarimenti dell'agenzia

Le "altre novità" del "Decreto Liquidità" e i recenti chiarimenti dell'agenzia

Con il c.d.  “Decreto Liquidità” il Legislatore ha inserito le “misure urgenti in materia di accesso al credito e di adempimenti fiscali per le imprese, di poteri speciali nei settori strategici, nonché interventi in materia di salute e lavoro, di proroga di termini amministrativi e processuali”. Recentemente, l’Agenzia delle Entrate ha fornito importanti chiarimenti in merito alle novità introdotte dal Decreto.

Smart mPOS, la soluzione facile, comoda e veloce per incassare pagamenti con smartphone e tablet

Smart mPOS, la soluzione facile, comoda e veloce per incassare pagamenti con smartphone e tablet

In questo particolare momento di difficoltà ed incertezza la Val di Fiemme Cassa Rurale vuole sostenere i propri clienti azzerando il canone di locazione e manutenzione dell'apparato Smar mPOS, utilizzato per le consegne a domicilio, per la durata del periodo di emergenza Covid-19.

Decreto Cura Italia: le agevolazioni

Il Decreto “Cura Italia” mette in campo 25 miliardi per il sistema Italia per far fronte all’emergenza Coronavirus.

Molteplici sono gli aiuti concessi alle imprese dal decreto - DL 17 marzo 2020, n.18. In attesa della Legge di conversione, qui di seguito una rassegna delle principali misure previste, alcune delle quali immediatamente operative.

L'effetto Coronavirus sulle attività di R&S

L'effetto Coronavirus sulle attività di R&S

L’emergenza epidemiologica da Covid-19 non sta bloccando le attività di rendicontazione delle attività di R&S svolte nel 2019. Diverso invece il discorso sulle attività di R&S del 2020

Aiuti di Stato tra passato e futuro: adempimento e nuova disciplina

Aiuti di Stato tra passato e futuro: adempimento e nuova disciplina

Gli incentivi qualificabili quali “Aiuti di Stato” alle imprese, meritano attenzione in queste settimane: è mutato, infatti, il quadro di riferimento comunitario per il 2020, con previsioni di maggior favore.
Tuttavia, permangono gli oneri adempimentali previsti nell’ordinamento italiano per i contributi 2019, a cui ottemperare in sede di bilancio, oltre che dichiarativa 2020.

Incentivi per la produzione di dispositivi medici e di protezione

Incentivi per la produzione di dispositivi medici e di protezione

La Commissione Ue ha approvato in 48 ore il regime italiano di aiuti da 50 milioni di euro per sostenere produzione e fornitura di dispositivi medici, come ventilatori, e di dispositivi di protezione individuale, come mascherine, occhiali, camici e tute di sicurezza, come previsto all’art.5 del decreto Cura Italia.

Bonus pubblicità 2020

Bonus pubblicità 2020

Il Decreto Cura Italia prevede tra le misure a supporto del comparto sanitario e lavorativo che ha subito perdite a causa della pandemia anche quello riguardante il Bonus Pubblicità.